IVA inclusa IVA esclusa
Timbro personalizzabile con protezione antibatterica

Timbro personalizzabile con protezione antibatterica

Timbro personalizzabile con protezione antibatterica

Conto alla rovescia: dopo la quarantena da Coronavirus, pensi al ritorno alla tua nuova normalità.

Appena ti proietti nella vita lavorativa, però, qualcosa ti fa sobbalzare. Gli occhi si fermano sugli oggetti di uso comune, che passano di mano in mano tra colleghi e diffondono batteri. Penne, utensili, mouse, block-notes. Come fare, ad esempio, coi timbri?

C’è una bella notizia per te: in commercio ci sono, infatti, timbri personalizzabili con protezione antibatterica. Sono targati Colop, con tecnologia Microban 3G Silver™, leader mondiale in questo settore.


Cosa sono i timbri con protezione antibatterica?

Puoi timbrare i tuoi documenti, come lettere, certificati e atti in totale sicurezza. Infatti, non dovrai sprecare minuti preziosi a igienizzare le parti di questi accessori e datari, realizzati su misura per te. E lavorerai senza pensieri. Grazie, appunto, ai timbri personalizzabili con protezione antibatterica.

In che modo? Lascia che ti spieghiamo.

Colop usa, infatti, la tecnologia Microban 3G Silver™. Cosa significa? Le parti del timbro più esposte al contatto hanno un rivestimento integrato direttamente nel prodotto che non può essere asportato. Inoltre, questa protezione antibatterica:

ha lunga durata: non diminuisce con la frequenza d’uso del timbro personalizzabile e nel tempo;

è innocua per la salute;

non si può lavare o usurare;

impedisce la crescita dei batteri. Non solo: ne elimina, infatti, la maggior parte che si potrebbe depositare sulla scocca e sul manico.

Un accessorio pulito e duraturo che, quindi, ti permetterà di lavorare in completa sicurezza.

Ma c’è dell’altro: la Microban 3G Silver™ segue attenti protocolli. Obiettivo? Fornire un prodotto sicuro, con alti standard di qualità.

I timbri personalizzabili con protezione antibatterica aprono, dunque, lo scenario a tanti vantaggi per il tuo lavoro e la tua salute.


I vantaggi: timbra la sicurezza

Pensa a quante volte, tra colleghi, vi scambiate i timbri e i datari. In ufficio, in ambulatorio, nelle fiere, tra enti e associazioni: insomma, in qualsiasi ambiente di lavoro, si usano questi prodotti. Se prima del Coronavirus stavamo attenti all'igiene, ma non ne eravamo, per così dire, ossessionati, ora le abitudini sono cambiate. E di tanto.

La fretta di timbrare e inviare documenti, non ci dava il tempo di pensare alla trasmissione dei batteri, germi.

E ora? La corsa contro il tempo è rimasta. Ma sentiamo il bisogno di avere maggiore sicurezza, maggiore tranquillità negli oggetti che condividiamo con i colleghi e usiamo durante le nostre frenetiche giornate lavorative. Benefici che ottieni con i timbri personalizzabili con protezione antibatterica.

Tra le pratiche che questa pandemia da Covid-19 ha fatto entrare, con prepotenza, nella nostra vita – e ci resteranno per un bel po’, assumendo i contorni di sane abitudini – c’è quella di igienizzare sempre gli oggetti. Per evitare il contagio, per preservare la nostra salute.

Ecco uno dei vantaggi importanti dei timbri con carica antibatterica: la sicurezza nell’uso. Una qualità certificata, che ti assicura l’igiene sempre. E, per l'impronta, non avrai problemi con il testo o con il logo. Infatti, sono timbri che si differenziano dagli altri solo (e dici niente?) per questa protezione antibatterica.


Durata della protezione antibatterica e inchiostro

I timbri Colop con tecnologia 3G Silver™ sono efficaci e duraturi nel tempo.

La parte plastica e il meccanismo, dunque, sono quasi indistruttibili (a meno che non ci siano manomissioni).

Come accade anche con gli altri prodotti, l’inchiostro non ha una durata garantita. Perché? Per valutare questo aspetto, infatti, ci sono da considerare delle variabili:

quantità di testo/logo: maggiore è la quantità di testo, minore è la durata;

tipo di carta su cui si impronta;

condizioni climatiche.

Cosa fare quando finisce l’inchiostro? Semplice: si sostituisce la cartuccia

Lascia un commento